Grandi novità in casa rossoblù, e per tutto lo sport vadese. Infatti, si è svolta nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 6 giugno, la presentazione del progetto di ristrutturazione dello Stadio “Ferruccio Chittolina”. Alla presenza dei rappresentati dei media locali e di alcuni tifosi, il Presidente Franco Tarabotto, il Sindaco di Vado Ligure Monica Giuliano e il responsabile dell’azienda Italgreen, Luca Lanzone, hanno svelato nel dettaglio tutti le operazioni previste per il restyling dell’impianto sportivo vadese.

Il primo intervento, a carico del sodalizio rossoblù, sarà quello del rifacimento del fondo del rettangolo di gioco con la posa di un manto in sintetico di ultima generazione, utilizzabile sia per lo standard dilettanti sia per quello professionisti. I tempi di consegna dei lavori sono previsti per il periodo compreso fra il 15 e il 30 agosto 2018. Dopodiché, il Presidente Tarabotto ha affermato che, in futuro, potrebbero esserci anche altri interventi per l’ingrandimento dell tribuna riservata agli ospiti e per l’installazione di un sistema di videosorveglianza all’interno dello Stadio. Invece, il Comune di Vado Ligure si occuperà di rinnovare l’impianto di illuminazione dello Stadio con luci a led, che garantiranno un forte risparmio energetico. Il Sindaco Giuliano, inoltre, ha anche annunciato che vicino al “Chittolina” sorgerà il nuovo Palazzetto dello Sport per ospitare volley e basket.

L’incontro si è poi concluso con un rinfresco offerto a tutti i presenti della società Vado FC presso i locali de “Il Club Rossoblù” situato all’interno del centro sportivo “Aldo Dagnino”.

 

Una replica a “Presentato il progetto di ristrutturazione dello Stadio “Ferruccio Chittolina””

  1. Giancarlo ha detto:

    Con questo intervento Vado si potrà definire una cittadella dello sport, complimenti al Presidente Tarabotto e alla sua Dirigenza e all’ Amministrazione del Comune di Vado. Solo così possono crescere i ragazzi, bravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *